Senza troppi proclami, conferenze, videochat o bat-segnali anche il social network più famoso del web decide di aggiornare il proprio look.

Anche se, ammettiamolo, chi non se ne è accorto?

Si può dire che il restyling di un’icona che metà del pianeta vedrà contemporaneamente sulla home del proprio smartphone sia già di per sé un annuncio, ma arriviamo al sodo.

Il mitico blu Facebook, tenetevi forte, è ufficialmente in pensione.



Non è stato l’addio che i più romantici avrebbero voluto: una sentita pacca sulla spalla, un corposo TFR e via, benvenuto nuovo Blu! O meglio, Blu Messenger. Non si tratta infatti di una vera e propria novità, il nuovo colore non è altro che quello già utilizzato per l’app Messenger di Facebook, dando così continuità visiva ai due servizi.

Il colore però non è la sola modifica di Zuckerberg and Co., i più attenti infatti si saranno accorti che la “F” non è più sulla destra, bensì spostata al centro.


In Bretelle dobbiamo ancora abituarci, è nostra opinione che il vecchio blu fosse una parte importante dell’identità visiva del social network, tanto da rendere il brand riconoscibile anche senza alcun testo. Detto questo, e per concludere, talvolta aggiornarsi vuol dire anche prendersi dei rischi e in questo Facebook non sbaglia (quasi) mai.










Contattaci